venerdì 12 agosto 2011

Un filo sospeso sopra il destino

E' nell'affanno dei giorni
nella ricerca di nuovi orizzonti
che si perdono i secondi
malandati tesori
di zone depresse
al di là della polvere otrantina
sconfinanti nei mari dell'altrove.
E' di nuovo quel sentore
quella mitica figura
nel desiderio delle essenze
tue.