venerdì 20 gennaio 2012

Fuori dal tempo

Forse è qualcosa che nasce dopo essere morti. O forse è semplicemente il segno dei tempi che cambiano. Nessuno lo sa. E nessuno può prendersi la libertà di parlarne come se conoscesse a fondo l'argomento. Ciononostante qualcuno lo farà. Si prenderà la briga e il gusto di sparare sentenze, di cerchiarsi gli occhi di nero e proporre la panacea. Rientra nelle regole delle cose. A patto, però, che queste regole siano rispettate da tutti.
E come farle rispettare da tutti? C'è sempre stato solo un modo: eliminare chi si discostava da esse.
A noi, la scelta: da che parte stare?