venerdì 26 ottobre 2012

Corpi franti (frammento) di X-Malus



Laura stava preparando il caffè quando suonarono alla porta.
Erano due carabinieri.
“È lei Laura Tempesta?”
“Sì, sono io”.
“È sua la roulotte parcheggiata là fuori?”
“Sì è mia”.
“Non ha notato qualcosa di strano ieri sera?”
“No, non credo”.
“No o non crede..”
“No”.
“Ne è sicura?”
“Sentite.. ma che volete? Perché tutte queste domande?”.
“È la procedura.. in questi casi”.
“In quali casi, scusate?”
“Nei casi di omicidio”.
“Omicidio? E di chi?”
“Della sua vicina di casa”.
“Ma qui intorno non abita nessuno”.
“Evidentemente qualcuno abitava, visto che l’hanno trovata morta”.