mercoledì 19 agosto 2015

LA NOTTE DEI POETI, Parco Belloluogo, Lecce

VENERDÌ 21 AGOSTO 2015
ore 21,00
Parco Belloluogo, Lecce
INGRESSO GRATUITO
______________________

Ritorna "LA NOTTE DEI POETI" per celebrare, nel pieno dell’estate, la poesia.

Ospiti della serata:

Insintesi + Fabio Tolledi
“Le belle bandiere – poetry dub”

A partire dalla scrittura poetica de ‘Le belle bandiere’ di Pier Paolo Pasolini, e nella grana della parola poetica, si mescolano le sonorità dub del gruppo musicale InSintesi (Francesco Andriano de Vito e Alessandro Lorusso), alla voce recitante di Fabio Tolledi, scrittore, attore e regista di Astràgali Teatro. La riflessione poetica e i suoi ritmi, le pulsazioni della materia-poesia si fanno suono nella vocalità di Tolledi e nella sperimentazione musicale dub degli InSintesi.

Original Mascarimirì & Nux Vomica
“Luballubaleti sound system”

la band salentina dei Mascarimirì sarà affiancata dai Nux Vomica, un concerto con ritmi da ballo del sud d’Italia e Francia, dove il groove della pizzica salentina si fonde con la farandola nizzarda. I Nux Vomica sono guidati da Luigi Pastorelli, vero nome di Gigi de Nissa, che oltre ad essere autore, compositore, performer e fondatore del Carnevale Indipendente di Nizza, è una delle figure maggiormente collegate alla rinascita culturale e musicale occitana iniziata negli anni ottanta da Massilia Sound System e Fabulous Trobadors e alla sua rivisitazione in chiave moderna.

Gianluca Conte
“Dimore Liquide”
da testi di Attilio Bertolucci, Valeria Rossella, Paul Valéry
chitarra Elia Dell’Anna

Un viaggio poetico e sonoro che si muove tra i luoghi immaginari de “La città di Kitež”, raccolta edita nel 2012 dalla poetessa Valeria Rossella, attraversando “Il Cimitero Marino” di Paul Valéry e il romanzo in versi “La camera da letto”, di Attilio Bertolucci.

Simone Giorgino - Ilaria Seclì - Luciano Pagano
“Fede”

Fede è canto d’amore. Liturgia. Una veglia gentile e feroce che incarna, per grazia ricevuta, la potenza dei grandi silenzi e del mistero che custodiscono, traccia di ascendenze celesti e umanissime, congiunzione di terra e cielo, offerta. Un Cantico dei Cantici figlio di tempi inquieti franti monchi.

Simone Franco
“JukeBox Letterario”

È una sperimentazione di ricerca scientifico-artistica sul rapporto opera d'arte-fruitore, nel dialogo fra arte ed ascolto. Un intervento culturale che si pone tra il teatro e la ricerca della parola nell’ambito della narrazione. L'attore salentino, Simone Franco, offrirà la sua voce narrante per una interpretazione esistenziale di passi letterari di autori classici e contemporanei.
__________________

L’appuntamento è promosso da Astragali Teatro e rientra nel cartellone degli eventi del Comune per Lecce Capitale Italiana della Cultura 2015.


info: teatro@astragali.org - 0832.306194