sabato 15 dicembre 2012

A San Donato di Lecce il Mercatino Natalizio della Solidarietà e altre iniziative



Sabato 15 e domenica 16 dicembre, dalle 17 alle 20, presso il centro sociale di via Roma a San Donato di Lecce, si terrà il Mercatino Natalizio della Solidarietà, una lodevole iniziativa dal forte carattere sociale.
Numerose le associazioni coinvolte nell’organizzazione dell’evento, patrocinato dal Comune di San Donato di Lecce: Amici del Presepe, Lilt, Gesù Confido in Te, U.n.i.t.a.l.s.i., Imparagiocando, G.e.c.o.s., Pro Loco di San Donato e Galugnano, Caritas e Croce Bianca.
Per l’occasione verranno proposti tanti articoli prodotti artigianalmente, sia di carattere alimentare che culturale, tra cui biscotti, purceddhruzzi (tipici dolci natalizi salentini), addobbi natalizi, libri sulla civiltà contadina, panettoni e la Natività di cioccolato.
Le diverse associazioni sono composte da volontari che credono nei progetti che portano avanti con tenacia e dedizione, e sono proprio queste persone – che donano spontaneamente il loro tempo – ad aver realizzato i prodotti che saranno presenti nelle due giornate in questione.
Gli addobbi natalizi, confezionati dalla Lilt, sono il passaggio finale di un corso di decorazioni floreali tenuto dalla professoressa Rossella Epifani, già organizzatrice dell’iniziativa Fiori di Barocco che si svolge a Lecce.
Tutto il ricavato delle serate verrà devoluto in beneficienza.
Nella serata del 15, inoltre, presso Biovet–laboratorio di analisi veterinarie, sito in via Roma a pochi metri dal Mercatino, si terrà la presentazione del libro La Soglia di Fuoco di Marianna Burlando, edito da IlMioLibro. La dottoressa Burlando è psicologa in ambito oncologico e attiva volontaria nel campo della prevenzione. Introdurrà la serata Simona Giannuzzi, titolare della Biovet, che ha accolto con entusiasmo la causa della ricerca e della prevenzione. Diversi gli ospiti della serata, tra cui Giuseppe Zilli, responsabile del Presidio del Libro di San Donato di Lecce. Il ricavato della vendita del libro, come già quello delle opere d’artigianato e alimentari, sarà dato in beneficienza. 

Articolo pubblicato sul quotidiano on line "Otranto Oggi" il 14/12/2012
visualizzabile al seguente indirizzo: