martedì 4 dicembre 2012

A San Donato di Lecce Succo d’Arancia e Gocce di Limone di Mario Calcagnile



Venerdì 7 dicembre, alle 19, presso la sede dell’associazione culturale Artenoa, in via largo chiesa a San Donato di Lecce, si terrà la presentazione del libro di poesie Succo d’Arancia Gocce di Limone di Mario Calcagnile, edito da Calcangeli Edizioni.

L’evento è stato organizzato dal Presidio del Libro di San Donato in collaborazione con Artenoa. Dialogherà con l’autore Giuseppe Zilli, referente del Presidio.

Il libro, il cui sottotitolo è Poesie Astratte Poesie di Dolore e Poesie d’Amore, appare un viaggio attraverso terre, odori, sapori. Ma soprattutto, sentimenti, percezioni, sensazioni. Un lungo cammino – non fosse altro che per il cammino reale, fatto per ben due volte da Calcagnile, di Santiago di Compostela. Un itinerario dello spirito e della carne (ché di entrambi è fatto l’uomo), dove le suggestioni viaggiano insieme al viandante e offrono al lettore un mondo davvero affascinante e variegato, che fa della profondità di vedute la linea guida.

Temi importanti quindi, come importante è il vissuto di ogni uomo e come spiega lo stesso autore nella sua introduzione all’opera: “Temi dolenti quali passione e morte o amore come rinascita, sono il cardine degli argomenti trattati”.

Amore, passione, dolore. Poesia allo stato puro, senz’altro, in specie quando l’autore, il poeta, l’artista, l’uomo, decide di mettersi a nudo e raccontarsi, aprendosi al pubblico dei lettori sinceramente e con onestà, donando attimi d’arricchimento spirituale che possono durate una vita intera.

Di origini pugliesi, Calcagnile ha vissuto per lunghi periodi lontano dalla Puglia (prima di farvi ritorno e operarvi professionalmente in ambito artistico), in Germania, Canada, Italia settentrionale. È forse anche questo immenso bagaglio di esperienze a tessere le trame dei suoi scritti come, più in generale, della sua arte. Una vasta cultura che lo porta a misurarsi con diverse forme d’espressione tra cui, appunto, la poesia.

Artista poliedrico che si esprime soprattutto attraverso la scultura, l’autore ha al suo attivo varie pubblicazioni sia di poesia che di prosa. Quest’ultimo lavoro rappresenta – egregiamente – un’ulteriore conferma del suo lungo e personalissimo percorso umano e culturale. 


Articolo pubblicato sul quotidiano on line "Otranto Oggi" il 30/11/2012, 
visualizzabile al seguente indirizzo: